prestiti online

.info

 

Guida ai prestiti online, ai finanziamenti ed ai mutui

 
  home prestiti mutui articoli news
 

Tutto quello che è
necessario conoscere prima
di chiedere un prestito online , un mutuo o
un finanziamento

Prestiti finalizzati


Il prestito finalizzato viene concesso per acquistare un particolare bene di consumo o un servizio specifico. Generalmente è lo stesso venditore che invia direttamente la richiesta di finanziamento alla finanziaria che si incaricherà di valutare la richiesta ed eventualmente concedere il prestito. L'importo, a differenza dei prestiti personali, viene erogato direttamente al negoziante. Questo tipo di prestito viene denominato finalizzato proprio per l'obbligo di specificare nel contratto il motivo della spesa.

Il prestito finalizzato è così denominato proprio perchè è l'oggetto di acquisto l'elemento essenziale di questa formula, ossia il fine della spesa, che deve essere anche specificato nel contratto.

Il prestito finalizzato quindi è un finanziamento di una somma destinata esclusivamente all'acquisto di un determinato bene di valore generalmente medio/alto:

  • acquisto automobile o moto nuova,
  • viaggi e vacanze,
  • arredamento,
  • elettrodomestici,
  • spese mediche
  • gli studi
  • ecc.

Poichè è legato all’acquisto di uno specifico bene o servizio, spesso il finanziamento offre delle caratteristiche promozionali: tasso zero, prima rata dopo 6 mesi o particolari tassi promozionali. Tali offerte sono vantaggiose per il cliente finale poichè tutto o parte del costo del finanziamento è a carico del rivenditore. Questa pratica, seppur all’apparenza molto conveniente, a volte può presentare alcuni rischi. Può celare un costo non messo in evidenza nella promozione, come ad esempio, un finanziamento a tasso zero che però prevede un costo di istruttoria della pratica.

Capita, a volte, che il tasso riportato in promozione, il tasso di interesse annuale nominale (cosiddetto TAN), è effettivamente pari a zero, ma il costo reale del finanziamento è diverso da zero poichè include le spese di istruttoria che sono contenute nel tasso annuo effettivo globale (cosiddetto TAEG). Entrambi i tassi devono essere riportati e comunicati al cliente finale, ma per molti è pratica comune enfatizzare solo il tasso commercialmente più conveniente. Anche in questo caso è bene sottolineare che è Il TAEG l'indicatore effettivo dell'interesse applicato.


Ricerca e confronta prestiti
Importo Euro
Durata mesi
Finalità
Provincia residenza
 




Bookmark and Share
Ultimo aggiornamento
15/12/2017

 
Il TAN
Il TAEG / ISC
Il Tasso Zero
 
 
 
Introduzione
Tassi di interesse
Mutui a tasso fisso
Mutui a tasso variabile
Mutui a tasso misto
Calcolo Mutuo
Indici EURIRS
Indici EURIBOR
Glossario
 
 
 
Rss News

 

 


Home | Sitemap | Contatti | Privacy | Disclaimer

Copyright © 2007 - 2014 PRESTITI-ONLINE.INFO - Tutti i diritti sono riservati - Vietata ogni riproduzione anche parziale
Ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001 il presente sito non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità del materiale e/o dello staff.
L'utilizzo del sito PRESTITI-ONLINE.INFO presuppone l'accettazione del Disclaimer.
Ultimo aggiornamento:15/12/2017
Sito partner: Prestito personale